berto – in cammino

Berto in scena non vuol rivendicare nessuna abilità particolare: la giocoleria, l’improvvisazione clownesca, la magia, sono solo pretesti per la risata e per comunicare agli altri la propria visione della realtà.Il sarcasmo e l’autoironia diventano luoghi fisici dove portare il pubblico, mentre la semplicità e l’innata voglia di giocare creano un ambiente in cui ognuno si può riconoscere e a volte riscoprire. Dalla fantasia e da un trepiede di legno è nato Pippo, un cane giocoliere che nonostante “l’addestramento” non perde il vizio di lasciare, a modo suo, il segno.

Rispondi