fede

Federico Benuzzi naque a Bologna il 18 ottobre del 1976 ma incontrò la giocoleria solo nel 1997 quando suo fratello, di dieci anni più piccolo, tornò dalla Francia con un piccolo diablo. Quelli erano gli anni in cui Federico, contro suo fratello, vinceva in tutto: a pallone, a videogames, a fare a botte… ma con il diablo suo fratello era più bravo.
E questo non poteva essere! Federico si avvicinò così alla giocoleria per sano senso di rivalsa…

…e fu amore al primo lancio. Oggi la sua formazione conta migliaia di ore di allenamento, numerosi stage di formazione (primo fra tutti quello con Viktor Kee del Cirque du Soleil) ed un diploma come attore professionista alla scuola di teatro Colli di Bologna. Ma più che per la giocoleria pura Federico prova un amore viscerale per lo stare sul palco e da 15 anni potremmo dire che non fa altro.

Oggi artista completo ha portato il suo spettacolo “Fermi tutti sono io” sui palcoscenici di tutta Italia e non solo, partendo dalle feste private, passando per grandi teatri come il comunale di Bologna ed importanti piazze come Genova, per arrivare con il suo diablo (alla faccia del fratello) al circo di San Pietroburgo in Russia (primo Italiano ad essersi esibito in quella straordinaria pista in 150 anni ed unico europeo ad averlo fatto senza una preparazione del circo di Mosca).

Ma oltre ad essere un giocoliere, un attore, un presentatore ed un imbonitore di folle Federico è anche professore di Fisica e Matematica presso liceo Alfieri di Bologna. Le sue due anime, l’insegnante ed il giocoliere, si sono fuse insieme in uno spettacolo unico nel suo genere: Fisica Sognante.

Rispondi